scroll down for the English version

Ugo Ricciardi è un fotografo italo-svizzerto, nato a Torino nel 1975. Vive e lavora a Torino Dopo aver conseguito due Master in fotografia di moda pressa la Kaverdash School di Milano, avvia la sua carriera di fotografo lavorando per l’agenzia La Presse e come assistente di Giuseppe Pino. Negli stessi anni, tra il 1998 e il 2003, è anche assistente presso il Superstudio Industria di Fabrizio Ferri, dove collabora con professionisti internazionali del calibro di Andreas Bitesnich e Bruno Bisang. Tornato a Torino, nel 2004, si concentra professionalmente nel campo della fotografia di moda e pubblicità, collaborando con importanti brand internazionali (Roncato, Mondadori, Keramine H, Lisap) e pubblicando su riviste quali Institute Magazine, Officiel Indonesia e Cosmopolitan. Tra il 2008 e il 2012 è docente di ritratto presso Ph Libero a Torino. Parallelamente, stimolato dai costanti viaggi in Africa e negli Stati Uniti, avvia una produzione di progetti personali attraverso i quali affronta i temi della caducità dell’esistenza e della trasformazione. Nel 2005 inaugura la sua prima personale, Angeli di pietra, a Torino e Treviso. Nel 2007 partecipa alla mostra collettiva della collezione di opere del pittore Enrico Colombotto Rosso. Nel 2014 partecipa alla Collettiva Un Certain Regard, in collaborazione con lo stilista Walter Dang. Nello stesso anno inizia una collaborazione con la Alidem di Milano. Nel 2015 espone per la prima volta da Burning Giraffe Art Gallery, nell’ambito della collettiva Do You Like Flowers?. La collaborazione con lo spazio torinese si rinnova a inizio 2017, con la presentazione in anteprima della serie inedita Nightscapes, in occasione dell’omonima personale dell’artista. Nella 2018, la stessa serie fotografica viene presentata nella personale dell’artista presso la galleria per la fotografia contemporanea Ingo Seufert, di Monca di Baviera, e in collettive a Milano e Venezia. Tra l’ottobre e il novembre dello stesso anno, Burning Giraffe Art Gallery ospita la sua nuova personale, dal titolo Officium, con catalogo edito da Prinp editore. Con Burning Giraffe Art Gallery ha esposto nelle fiere d’arte The Others (Torino, 2017) e Fotofever (Parigi, 2018).

Opere disponibili / Available artworks

NIGHTSCAPES 2015/16

Tutte le opere sono delle stampe Fine Art su carta Hahnemühle Museum Etching 350 gr e sono disponibili in doppio formato:
cm 80 x 106, tiratura di 5
cm 50 x 66, tiratura di 7

All works are Fine Art pigment prints on Hahnemühle Museum Etching 350 gr paper and are available in two formats:
cm 80 x 106, edition of 5
cm 50 x 66, edition of 7

For info and inquiries: info@bugartgallery.com –  m. +39 3477975704


NIGHTSCAPES – OFFICIUM 2017/18

Tutte le opere sono delle stampe Fine Art su carta Hahnemühle Museum Etching 350 gr e sono disponibili in doppio formato:
cm 90 x 120, tiratura di 6
cm 60 x 80, tiratura di 6

All works are Fine Art pigment prints on Hahnemühle Museum Etching 350 gr paper and are available in two formats:
cm 90 x 120, edition of 6
cm 60 x 80, edition of 6

For info and inquiries: info@bugartgallery.com –  m. +39 3477975704

 

Artist Biography

Ugo Ricciardi is a Swiss-Italian photographer, born in Turin in 1975, city where he currently lives and works. After having achieved two Master Degrees in Fashion Photography from Kaverdash school in Milan, he began his career in photography by working with La Presse photo agency, as well as assisting photographer Giuseppe Pino. From 1998 to 2003 he was an assistant at Fabrizio Ferri’s Superstudio Industria, in Milan, where he had the chance of collaborating with international professionals like Andreas Bitesnich and Bruno Bisang. In 2004 he came back to his native Turin, where he focused on working on fashion and advertising photography for important national and international brands including Roncato, Mondadori, Disaronno, Keramine H, Lisap, Leone and Strega. In the same year, he exhibited a series called Angels of Stone at Photoikon, in Turin. From 2008 to 2012 he taught Portrait Photography at PH Libero school in Turin. At the end of this experience he started working on more personal projects focusing on life caducity and transformation.
In 2017, Burning Giraffe Art Gallery held the first exhibition of the Nightscapes series, which were afterward presented in exhibitions in Milan, Venice, Munich (2018), and again in Turin, in the fall of 2018, for the solo show entitled Officium.
With Burning Giraffe Art Gallery he took part to the art fairs The Others (Turin, 2017) and Fotofever (Paris, 2018)